Palermo, guardia giurata morta in un cantiere

Palermo, guardia giurata morta in un cantiere

Una guardia giurata è stata trovata morta in un cantiere edile, in via Giovanni Antonio Viperano, a Palermo.

L’uomo, di 63 anni, era riverso in una pozza di sangue. Sul posto, scattato l’allarme, sono intervenuti i carabinieri.

La vittima è Gaspare Antonio Cosentino, di 63 anni. A lanciare l’allarme sono stati alcuni suoi colleghi che dovevano dargli il cambio e lo hanno trovato in una pozza di sangue. Sul posto stanno operando i carabinieri ed il personale della scientifica.

L’ipotesi privilegiata dagli investigatori è quella del suicidio.

L’uomo, secondo una prima ricostruzione, si sarebbe ucciso con la pistola d’ordinanza. Disposta l’autopsia sul corpo della vittima.

16 febbraio 2015 Fonte: http://www.siciliainformazioni.com/147383/palermo-guardia-giurata-trovata-morta-un-cantiere-foto

Assalto col kalashnikov al portavalori Urgnano, via la borsa con i soldi

Assalto col kalashnikov al portavalori Urgnano, via la borsa con i soldi

Tre malviventi – uno di loro era armato di un kalashnikov – hanno aspettato intorno alle 10,45 che l’auto dell’istituto di vigilanza Security Grroup arrivasse davanti alla banca di Urgnano. Poi sono entrati in azione. Uno è rimasto alla guida, uno è sceso con il fucile mitragliatore.

Costrette le guardie giurate a sdraiarsi per terra, è entrato in azione il terzo complice che s’è impossessato della borsa che conteneva i contanti destinati all’istituto di credito. Giallo sul bottino: subito dopo il colpo si è parlato di 400.000 mila euro, mentre nella denuncia formale dell’istituto di vigilanza è stato indicato un botti no di 43.000 euro. Si tratta dei soldi raccolti con i giri fra i vari supermercati e attività della zona e destinati alla banca come scorta di liquidità.

Presa la borsa coi contanti i tre rapinatori si sono dileguati con una Fiat Bravo di colore marrone in direzione della strada Francesca. Del caso si stanno ora occupando i carabinieri: sul posto i militari di Treviglio e Urgnano: sono state acquisite le immagini degli impianti di videosorveglianza di tutta la zona per cercare di scoprire di più sugli autori.

13 febbraio 2015 Fonte: http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/assalto-al-portavalori-col-kalashnikovurgnano-via-la-borsa-con-i-contanti_1104935_11/

Assalto notturno alla Fidelitas

Assalto notturno alla Fidelitas

Un commando di dieci persone ha cercato di entrare nella filiale dell’istituto di vigilanza

Sparatoria a colpi di kalashnikov nella notte a Quinto Vercellese: i banditi che davano l’ assalto al caveau dell’istituto Fidelitas hanno reagito quando si sono resi conto che una pattuglia dei carabinieri li aveva intercettati e seguiti. Erano almeno una decina i rapinatori che con una ruspa, intorno alle 3, hanno cercato di sventrare la cassaforte.

E per guadagnarsi una via di fuga e mettere in difficoltà le forze dell’ordine, chiamate dalla prima pattuglia, i malviventi hanno creato dei posti di blocco bruciando auto e furgoni posteggiati sulle principali vie d’accesso alla filiale dell’agenzia di sicurezza. Una delle vetture bruciate aveva una targa straniera. I banditi al momento dell’assalto avrebbero indossato abiti neri e avrebbero avuto il volto coperto.

All’interno della Fidelitas, controllata 24 ore su 24, c’erano gli addetti alla centrale operativa che si sono chiusi all’interno. A terra per alcune ore è rimasta una trentina di bossoli. Nel conflitto nessuno è stato ferito. Al momento sul posto ci sono carabinieri e polizia. Nel caveau c’erano alcune migliaia di euro, ma la cifra esatta deve ancora essere quantificata.

27/01/2015 Fonte: http://www.lastampa.it/2015/01/27/edizioni/vercelli/assalto-notturno-alla-fidelitas-lujiGnlw7sV275VjSmkCpL/pagina.html

Portuense: assalto a un portavalori Ferita guardia. Caccia ai rapinatori – Corriere.it

Portuense: assalto a un portavalori Ferita guardia. Caccia ai rapinatori

Cliccate il seguente link http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_gennaio_12/portuense-assalto-un-portavalori-ferita-guardia-caccia-rapinatori-9adb8886-9a4a-11e4-806b-2b4cc98e1f17.shtml

Salerno: guardia giurata minaccia suicidio alla Galleria Mediterraneo, salvato dai carabinieri.

Salerno: guardia giurata minaccia suicidio alla Galleria Mediterraneo, salvato dai carabinieri.

Stamattina, una guardia giurata della Guardian, in servizio presso la Galleria Mediterraneo in via San Leonardo a Salerno, ha minacciato di lanciarsi nel vuoto, causa mancata corresponsione due mensilità, dal mese di ottobre. È stato fatto desistere dall’insano gesto dall’intervento militari Cp. Salerno (Magg. Iervolino) e militare specializzato “negoziatore”, che lo hanno ricondotto alla ragione. Portato per controlli di routine all’ospedale San Leonardo, è stato dimesso senza prognosi. Allibite le persone che in quel momento affollavano il centro commerciale.
06/01/2015 Fonte: http://www.salernonotizie.it/2015/01/06/salerno-guardia-giurata-minaccia-suicidio-alla-galleria-mediterraneo-salvato-dai-carabinieri/
 

Jobs act / Licenziamenti economici – Il Sole 24 Ore – Articolo 18, ecco i decreti. Così cambiano le regole sui licenziamenti – Indennizzi, tetto di 24 mensilità

Articolo 18, ecco i decreti. Così cambiano le regole sui licenziamenti – Indennizzi, tetto di 24 mensilità

Cliccate il seguente link
http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/notizie/2014-12-21/jobs-act-licenziamenti-economici-151337.shtml?uuid=ABkSX7TC&nmll=2707&cmpid=nl_7%252Boggi_sole24ore_com
l

Assalto al portavalori, conflitto a fuoco in pieno centro a Pagani: feriti tre passanti e un bandito in fuga – Cronaca – MetropolisWeb

Assalto al portavalori, conflitto a fuoco in pieno centro a Pagani: feriti tre passanti e un bandito in fuga

Cliccate il seguente link per leggere l’articolo
http://www.metropolisweb.it/Notizie/Salerno/Cronaca/assalto_portavalori_conflitto_fuoco_pieno_centro_pagani.aspx

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 102 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: