Scoperto durante il furto in cartiera: Ma lui riesce a ‘beffare’ i vigilantes

Scoperto durante il furto in cartiera: Ma lui riesce a ‘beffare’ i vigilantes

 Lucca, 19 agosto 2008 – Singolare vicenda portata alla luce grazie al lavoro di indagine dei carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Lucca coordinati dal maresciallo Clementi. Si tratta di un furto messo a segno durante la notte ai primi di agosto all’interno del piazzale della Toscocarta a Coselli. Secondo una prima, sommaria ricostruzione dei fatti, intorno alle 4, era scattato l’allarme dello stabilimento collegato con un istituto di vigilanza privato.

La pattuglia di agenti si è recata subito sul posto, giusto in tempo per imbattersi in un uomo che stava portando fuori da un capannone dei pancali per caricarli su un furgone Fiat Iveco di notevoli dimensioni.

Alle domande dei vigilantes che gli chiedevano ragione della sua presenza a quell’ora, lo sconosciuto aveva creduto bene di rispondere dicendo che aveva chiesto e ottenuto il permesso di portar via il materiale direttamente dal responsabile dell’azienda. A quel punto le guardie notturne hanno preso atto delle dichiarazioni del soggetto e se ne sono andate.

Il mattino successivo, tuttavia, al momento dell’apertura, gli operai si sono resi conto dell’ammanco e hanno dato l’allarme.

E’ stato contattato l’istituto di vigilanza e le guardie hanno raccontato ciò che era accaduto. Il titolare dello stabilimento, tuttavia, ha negato di aver mai autorizzato chicchessia a prelevare dei pancali, sia di giorno sia di notte, per cui è stato necessario presentare una regolare denuncia contro ignoti ai carabinieri che, nel frattempo, erano sopraggiunti. Questi ultimi hanno dato via a una serie di accertamenti, in base anche ai dati raccolti dai vigilantes, e in breve tempo sono risaliti all’identità dello sconosciuto che era fuggito senza lasciare traccia.

E’ così che, al termine delle indagini, un uomo di 39 anni, A. P., nato a Firenze, ma residente a Prato, è stato segnalato all’autorità giudiziaria per il reato di furto aggravato

di cinquanta pancali per un valore complessivo di circa duemila euro. I pancali di legno erano stati portati via dopo essere stati sistemati all’interno del grosso veicolo.

Fonte:lanazione.ilsole24ore.com http://lanazione.ilsole24ore.com/lucca/2008/08/17/111851-scoperto_durante_furto_cartiera.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: