Cellai (AN-Pdl): «Sbagliato dire no all’esercito no e sì alle guardie giurate

Cellai (AN-Pdl): «Sbagliato dire no all’esercito no e sì alle guardie giurate

18/10/2008

Questo il testo dell’intervento di Jacopo Cellai, vicecapogruppo di AN-Pdl: «Firenze non ha bisogno dell’Esercito. Fu così, che si espresse la Giunta Domenici nel rifiutare, sdegnata, l’opportunità di utilizzare l’Esercito per azioni di supporto nel controllo del territorio. Ieri l’ultimo caso di sangue, di criminalità che agisce evidentemente in stile mafioso e rimette in luce la gravità della situazione di San Lorenzo. Il triangolo della paura, come lo chiamano i residenti, tra via Sant’Antonino e via Faenza. A fronte di questa situazione all’assessore Cioni viene in mente l’ennesima trovata. Dopo le sentinelle e gli angeli neri è il momento delle guardie giurate che, “debitamente formate possano contribuire ad un’azione di prevenzione sul territorio”. Debitamente formate come? Come vigili urbani? Come poliziotti? E formati da chi? Con quale riconoscimento giuridico? Con quale titolo? La prevenzione del territorio è o non è competenza dei vigili urbani? E come si fa a dire che ce ne sono pochi, con un organico di 852 agenti? Come è possibile che di notte siano impegnati quaisi esclusivamente negli incidenti stradali come dice Cioni? Quanti ce ne sono in servizio? E’ un problema di formazione forse, di organizzazione certamente. Ma non di quantità. Eppure i vigili non sono presenti a dovere sul territorio. Il Presidente del Quartiere 1, Marmugi (Partito Democratico) si domanda “perché se chiamo il 112 o il 113 gli agenti arrivano subito, se chiamo i vigili no” e continua dicendo “ci sono fenomeni malavitosi che puntano a far fuggire le attività italiane e a soppiantarle con due lire. Ci sono bande che aggrediscono, c’è la droga”. Sfido a dire che l’opposizione strumentalizza le cose. E non solo manca la prevenzione sul territorio, ma anche il controllo delle attività. Come è possibile che i residenti di via Faenza segnalino minimarket che vendono alcolici a tutte le ore, fenomeno che si presenta anche nella zona di Santa Maria Novella ? Possibile che i vigili urbani non ne siano a conoscenza e che non intervengano ? An e Fi hanno tutta un’altra idea della prevenzione e del controllo del territorio. La città lo sa, l’ha capito e si esprimerà».

Fote: http://www.055news.it/notizia.asp?idn=18253

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: