Rapina a Vedano clienti terrorizzati e chiusi a chiave in ufficio

Rapina a Vedano clienti terrorizzati e chiusi a chiave in ufficio

VEDANO AL LAMBRO 22/10/2008 – Armi in pugno, due rapinatori – giovani, italiani e con un’apparente età di 30 anni – prima hanno disarmato le due guardie giurate che “vegliavano” sulla sicurezza. Poi con il volto mascherato da cappellino di lana e occhiali da sole hanno fatto irruzione nella Banca di Credito Cooperativo di Triuggio e Vedano, a Monza.

Quando i clienti – a quell’ora molto numerosi – hanno visto i revolver spianati, ci sono stati momenti di terrore. Qualcuno si è messo a urlare, e un cliente ha accusato un lieve malore. Del tutto indifferenti, i due rapinatori hanno puntato sul direttore.

Chiudendo a chiave lui, il suo staff e i clienti nel suo ufficio. E poi facendo man bassa dei soldi contenuti nei cassetti: in tutto 10mila euro in banconote di piccolo taglio. Professionisti della rapina e spietati, i due banditi non hanno esitato a neutralizzare e a rinchiudere sotto chiave perfino altre due guardie giurate che erano sopraggiunte sul posto dopo che qualcuno aveva dato l’allarme.

Solo dopo aver ripulito per bene le casse della banca, i malviventi sono fuggiti via a piedi, riuscendo a far perdere le loro tracce. A liberare gli ostaggi sono arrivati i carabinieri di Monza, giunti subito sul posto. Scritto da: Daniele Bianchi

Fonte: http://milano.cronacaqui.it/news-rapina-a-vedano-clienti-terrorizzati-e-chiusi-a-chiave-in-ufficio_14012.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: