Lodè, rubata una pistola a una guardia giurata

Lodè, rubata una pistola a una guardia giurata

Una guardia giurata di 32 anni è stata rapinata della pistola in dotazione, ieri sera, mentre stava per prendere servizio alla guardia medica di Lodè, nel Nuorese. Due banditi col volto coperto da un passamontagna hanno immobilizzato il vigilantes e gli hanno sottrato la pistola d’ordinanza. Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di Bitti

Il vigilante, che lavora per l’istituto di vigilanza “La Nuorese”, è stato bloccato da due uomini a volto coperto e armati di

pistola, che gli hanno sottratto l’arma per poi fuggire. Sull’episodio, avvenuto attorno alle 20, indagano i carabinieri della compagnia di Bitti.

07/11/2008 Fonte: http://unionesarda.ilsole24ore.com/in_sardegna/?contentId=49477

Roma: assalto a un furgone portavalori

Roma: assalto a un furgone portavalori

Armati e con il volto coperto hanno assaltato un furgone portavalori nella zona del Divino Amore a Roma. E’ successo poco dopo le 7,30 quando 4 persone hanno bloccato con due auto il furgone minacciando e poi immobilizzando la guardia giurata. Alcuni sacchi di denaro sono stati portati via dai quattro rapinatori fuggiti subito dopo. In atto, nella zona del Divino Amore e sulla via Appia, a pochi passi da Roma, una vasta battuta dei carabinieri alla ricerca dei quattro banditi in fuga.

07/11/2008 Fonte: http://unionesarda.ilsole24ore.com/unione2…contentId=49443

Adr, nuova centrale operativa per la sicurezza di Fiumicino

Adr, nuova centrale operativa per la sicurezza di Fiumicino

E’ composta da tre sale che ospitano gli agenti della Polaria e le guardie giurate di Adr Security

La società di gestione Aeroporti di Roma ha realizzato una nuova centrale operativa per la sicurezza di Fiumicino. Per conoscerne da vicino il funzionamento si è svolto oggi al ‘Leonardo da Vinci’ un incontro stampa, organizzato congiuntamente da Polizia di Stato, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile e Adr. Alla visita hanno preso parte il Capo della Polizia, prefetto Antonio Manganelli, Fabrizio Palenzona, presidente di Adr. Era presente Vitaliano Turrà, direttore Enac dell’aeroporto di Fiumicino.
La centrale è composta da tre nuove sale operative, che ospitano, 24 ore su 24, gli agenti della Polaria e le guardie giurate di Adr Security e sono caratterizzate da elevata tecnologia, ampi spazi e autonomia di sistemi e impianti. Tutto ciò che è presente nelle sale finanziate da Adr testimonia l’uso di tecnologia ad alto livello per garantire la sicurezza ai 36 milioni di passeggeri che transitano ogni anno a Fiumicino e alle decine di migliaia di operatori che ogni giorno vi lavorano. Le postazioni di lavoro nelle sale sono intercambiabili e dotate di nuovi apparati, che permettono di collegare telefonicamente la sala con l’esterno e, nello stesso tempo, con le radio individuali in dotazione agli addetti Adr Security e alla Polaria. Una centrale telefonica con più di 30 linee per la fonia, i fax e la radio gestisce velocemente lo scambio di comunicazioni che avviene nelle sale. I computer, in rete tra loro e superprotetti contro eventuali attacchi informatici, controllano a distanza il funzionamento delle 500 telecamere e garantiscono il continuo invio di immagini in tempo reale ai grandi monitor appesi alle pareti delle sale. Tre unità di immagazzinamento dati ad alta capacità permettono di riprodurre e conservare tutte le immagini registrate dalle 500 telecamere disseminate in aeroporto, delle quali 26 sono ad alta risoluzione e consentono il focus sui dettagli, mentre circa 200 sono motorizzate e orientabili in tutte le direzioni. I sistemi di condizionamento e di alimentazione sono stati duplicati.

06/11/2008 Fonte: http://www.guidaviaggi.it/detail.lasso?id=101862

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: