Prende la pistola della moglie e la uccide… Poi rivolge l’arma verso di se e si spara

Prende la pistola della moglie e la uccide… Poi rivolge l’arma verso di se e si spara

La donna, di professione guardia giurata, aveva chiuso l’arma di ordinanza nella cassaforte di casa. Il marito era un ex agente penitenziario. La coppia era in fase di separazione

Venezia, 27 settembre 2009 – Tragedia familiare alle prime luci dell’alba a Campalto, in provincia di Venezia.

Un 47enne, ex ispettore della polizia penitenziaria, ha ucciso sua moglie 43enne di professione guardia giurata, dopo essersi impossessato della sua pistola chiusa nella cassaforte di casa, e poi si è ucciso con la stessa arma.

A dare l’allarme alla polizia è stato il figlio della coppia, che era in fase di separazione. Agli agenti ha segnalato che la madre, in compagnia del padre, aveva lasciato la casa di famiglia a bordo di una Citroen. Il figlio ha riferito preoccupato che la situazione tra loro era molto tesa, e che il padre aveva fatto la copia delle chiavi della cassaforte dove era custodita l’arma.

Sono scattate immediatamente le ricerche dell’auto da parte delle volanti della questura di Venezia. La sala operativa della polizia ha chiamato la donna al cellulare, lei ha risposto ma il cellulare è stato preso con la forza dal marito che ha detto alla polizia “voglio farla finita”.
Poi ha chiuso il telefono e la comunicazione si è interrotta.
Le ricerche sono proseguite freneticamente. L’auto è stata trovata poco dopo in una zona coltivata a pannocchie, nel territorio di Campalto. Lì si è consumato l’omicidio-suicidio.

Gli agenti hanno sentito alcuni colpi di arma da fuoco e sono arrivati nei pressi dell’auto.
Dentro l’abitacolo hanno visto la donna ormai priva di vita, al suo fianco hanno trovato il marito agonizzante. Immediati i soccorsi, ma l’uomo è morto subito dopo mentre veniva accompagnato in ospedale.

Fonte: http://quotidianonet.ilsole24ore.com/crona…ie_uccide.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: