COMMANDO SULL’A4, 7 ARRESTI

COMMANDO SULL’A4, 7 ARRESTI

– Sette arresti per l’assalto a un furgone portavalori avvenuto nel giugno del 2008 sulla A4.
Circa 100 poliziotti stanno eseguendo le ordinanze di custodia cautelare emesse dalla Procura di Bergamo, all’altezza del comune di Seriate.

Le indagini della squadra Mobile di Bergamo guidata da Gianpaolo Bonafini hanno permesso di smantellare la pericolosa banda di malviventi operante tra la Lombardia e la Puglia.

I presunti colpevoli sono 7 italiani, tutti pregiudicati.

Il 9 giugno 2008, pochi prima delle 20, il commando aveva rallentato il traffico alle spalle del portavalori fino a bloccarlo.

Le auto vennero incendiate per impedire con un muro di fuoco i soccorsi, mentre altre due macchine, indisturbate, affiancarono il blindato e a colpi di kalashnikov e di pistola costrinsero le guardie giurate ad arrendersi. I rapinatori svaligiarono il portavalore, poi a piedi e in auto si diedero alla fuga.

13/11/2009 Fonte: http://www.tusciaweb.it/notizie/2009/novem…n_commando.htm#

RAPINA IN AZIENDA NEL NAPOLETANO, GUARDIA GIURATA TROVATA MORTA

RAPINA IN AZIENDA NEL NAPOLETANO, GUARDIA GIURATA TROVATA MORTA

Un vigilante di una ditta di trasporti è morto forse nel corso di una rapina avvenuta la scorsa notte nell’azienda situata in contrada Varignano ad Acerra (Napoli). Un cane, che faceva compagnia all’uomo è stato ferito a una zampa con un colpo di arma da fuoco. Dall’azienda, secondo quanto si è appreso, sono stati rubati tre furgoni carichi di merce. Il cadavere presenta una ferita al capo, e la polizia indaga per scoprire se la lesione sia stata provocata dai banditi, oppure da una caduta, forse dovuta a un malore sopraggiunto per lo spavento dovuto alla rapina. L’agente si chiamava Petro Burban, aveva 58 anni, era di origine ucraina e viveva a Caserta insieme con la moglie e un figlio. Sono stati alcuni autisti della ditta a scoprire il cadavere questa mattina andando al lavoro. Il pm di turno della procura di Nola (Napoli) ha disposto l’autopsia sul cadavere del vigilante. Il corpo presenta una ferita alla nuca e lividi sullo sterno. Sul posto sono state trovate macchie ematiche. Gli investigatori non escludono che possa trattarsi di omicidio.

11/11/2009 Fonte: http://www.videocomunicazioni.com/notizie/…vata-morta.html

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: