Far west sull’Autopalio, assaltano un portavalori Auto incendiate, usati fucili kalashnikov

Far west sull’Autopalio, assaltano un portavalori Auto incendiate, usati fucili kalashnikov

I banditi hanno bloccato il blindato con un camion. Feriti i conducenti del portavalori, sotto choc le guardie giurate. Colpo da 500mila euro

ASSALTO PORTAVALORI

Siena, 5 settembre 2011 – Un colpo da 500 mila euro quello messo a segno stamani, intorno alle 6,30, da una banda di rapinatori professionisti e senza scrupoli entrata in azione nel tratto dell’Autopalio fra Monteriggioni e Colle Val d’Elsa, direzione Siena. Il mezzo blindato della Sicurpol di Colle è stato assaltato da un gruppo di persone, presumibilmente sette. Sono stati esplosi numerosi colpi ma non ci sarebbero feriti gravi. Sono rimasti lievemente feriti – ma non per colpi esplosi – i due conducenti del furgone che viaggiava verso Siena e che sono stati portati al Policlinico senese delle Scotte per accertamenti. Le ambulanze del 118 hanno accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Campostaggia, a Poggibonsi, sia le due guardie giurate che altre persone che erano in stato di choc.

Secondo le prime ricostruzioni i rapinatori, hanno bloccato il furgone usando un camion per chiudergli la strada davanti e una serie di almeno quattro auto alle quali e’ stato dato fuoco alle sue spalle per impedire che da dietro arrivassero altre vetture. I rapinatori hanno sparato al furgone portavalori e lo hanno tamponato da dietro per costringerlo a fermarsi. I soccorsi sono stati chiamati intorno alle 6.45: sul posto Carabinieri, Vigili del Fuoco e 118.

 Alle 11,15 è stato riaperto al traffico il tratto dell’Autopalio in direzione Firenze, mentre resta chiuso il tratto in direzione Siena, dove si è verificata la rapina, per consentire agli inquirenti di effettuare i rilievi. La situazione resta comunque caotica, nonostante l’impegno di carabinieri, polizia e Stradale per far defluire le auto incolonnate. La banda ha infatti messo di traverso, sia nell’una che nell’altra corsia, dei mezzi per frenare le loro ricerche. Qualche anno fa, proprio in questa zona, al Ponte di Santa Giulia, avvenne un altro colpo ad un portavalori: in linea d’aria è poco distante dal punto in cui si trova il mezzo blindato rapinato, poco dopo il “Mercatone”, in direzione Siena.

Avrebbero usato ”armi importanti, sicuramente kalashnikov”, sparando ”oltre una decina” di colpi, i rapinatori, secondo gli inquirenti. Ancora in corso di accertamento il luogo verso cui il furgone portavalori era diretto ed eventuali legami con la rapina avvenuta il primo marzo a Sinalunga, sempre in provincia di Siena.

Fonte: http://www.lanazione.it/cronaca/2011/09/05/575286-west_sull_autopalio_assaltano_portavalori.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: