I banditi tirano sassi, le guardie sparano

I banditi tirano sassi, le guardie sparano

Curtatone, colpi in aria per fermare i malviventi entrati di notte al Marco Polo Expert. Fuga nei campi a mani vuote

CURTATONE

Sorpresi mentre entrano al Marco Polo Expert, prendono a sassate le guardie, che rispondono sparando in aria.

E’ successo l’altra notte ai Quattro Venti quando una pattuglia del Corpo Vigili Giurati di Mantova si è trovata a tu per tu con una banda di scassinatori.

Mancano tre minuti all’una e la centrale dell’istituto di vigilanza con sede a Borgochiesanuova, riceve la segnalazione d’allarme dal centro di elettrodomestici e casalinghi che si trova nell’area interna al centro commerciale di Curtatone.Una guardia si precipita sul posto, dove nel frattempo è arrivata un’altra vettura di servizio.

Uno dei vigili scende dall’auto e si avvicina alla recinzione del negozio; a pochi metri da lui ci sono tre uomini che stanno armeggiando per entrare nel negozio.

Uno di questi, per prendere tempo e riuscire a fuggire, raccoglie da terra un sasso grosso come un pugno e lo scaglia contro la guardia. Questa riesce ad evitarlo e spara un colpo di pistola in aria; in tutta risposta i malviventi danno il via ad una vera e propria sassaiola.

Il vigile di nuovo riesce a scansare le pietre e spara altri due colpi in aria, gridando ai ladri di arrendersi e farsi avanti.

Nel frattempo arriva anche una pattuglia della polizia di Stato allertata dal sistema di videosorveglianza. Vedendo altri rinforzi, i malviventi scappano dietro lo stabile e si allontanano a piedi nell’oscurità.

Le due guardie della vigilanza privata fanno in tempo a vedere che uno indossa una felpa rossa con cappuccio, che tutti e tre sembrano di carnagione scura e hanno parte del volto coperto da mascherine.

Scattano la ricerche: la polizia raggiunge il retro del Marco Polo per capire dove la gang sia fuggita, gli agenti per un breve tratto si danno all’inseguimento, ma i malviventi si dividono e fanno rapidamente perdere le loro tracce tra i campi dietro il centro commerciale, in mezzo alle aziendine disseminate nella zona.

Vengono contattati i responsabili del Marco Polo; insieme alle guardie, il gestore compie un sopralluogo: sul retro dello stabile ci sono le due porte scardinate e sul lato opposto due vetrine completamente sfondate. Da un rapido controllo interno non sembra sia sparito nulla.

Nella mattinata verranno poi fatti ulteriori controlli.

Niente bottino, dunque, ma i danni relativi a porte e vetrine distrutte, qualche migliaio di euro.

La Squadra mobile della polizia ora si sta occupando delle indagini, che potrebbero trarre utili spunti dalle riprese. Si cerca anche il mezzo con cui la banda sarebbe arrivata al centro commerciale, sicuramente un furgone con cui avrebbero dovuto caricare televisioni, computer, elettrodomestici o cellulari.

Il Marco Polo lunedì mattina, intanto, ha ripreso normalmente la sua attività ed ha già fatto riparare porte e finestre.

Daniela Marchi

18 ottobre 2011 Fonte: http://gazzettadimantova.gelocal.it/cronaca/2011/10/18/news/i-banditi-tirano-sassi-le-guardie-sparano-1.1604598

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: