CRONACA: Algerino arrestato pochi attimi dopo aver rapinato una 22enne cittadina russa

CRONACA: Algerino arrestato pochi attimi dopo aver rapinato una 22enne cittadina russa


polizia_arresto_rapinatore

NAPOLI- Ieri mattina, gli agenti del Commissariato di Polizia “Decumani”, hanno arrestato Azzedine Bakhouce, 26enne algerino, per rapina in concorso.La rapina è avvenuta all’angolo tra Via Scialoia e Corso Umberto, dove verso le 10.40, l’algerino, insieme ad un suo complice non ancora identificato, hanno rapinato una cittadina russa di 22 anni domiciliata a Napoli.La ragazza era a telefono con un’amica quando i due l’hanno avvicinata da dietro e Bakhouce ha afferrato l’I-Phone 4 per strapparglielo. Incontrando resistenza, l’uomo ha quindi spinto da dietro la 22enne facendola cadere al suolo sulle ginocchia. Un volta a terra la vittima, i due le hanno preso il telefono e sono scappati verso Via Marina.Backhouce ha perso una scarpa ed è stato raggiunto da alcune guardie particolari giurate che erano in servizio nella zona.

Il complice a cui il 26enne ha consegnato il telefono appena rapinato, è invece riuscito a fuggire.Pochi attimi dopo sono arrivati i poliziotti che hanno immobilizzato ed arrestato l’algerino.La ragazza russa è stata accompagnata presso l’Ospedale Pellegrini dove i sanitari l’hanno medicata e giudicata guaribile in 15 giorni.Successivamente, la 22enne si è recata presso gli uffici del Commissariato dove ha sporto regolare denuncia dichiarando anche di riconoscere senza ombra di dubbio in Azzedine Backhouce il rapinatore che le aveva sottratto il telefono poche ore prima.Dopo l’arresto, l’algerino è stato subito condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale. Da successivi accertamenti è emerso che nel 2010 era stato arrestato per rapina aggravata ed inoltre denunciato per inosservanza delle norme sull’ingresso degli stranieri nel territorio italiano. Bakhouce è stato inoltre destinatario di due decreti di espulsione emessi rispettivamente nel 2010 e nel 2011.Sono in corso le indagini per l’identificazione ed il rintraccio del complice.

12 dicembre 2011 Fonte: http://www.napolivillage.com/Napoli/cronaca-algerino-arrestato-pochi-attimi-dopo-aver-rapinato-una-22enne-cittadina-russa.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: