Sparatoria sulla Statale 77 L’obiettivo un portavalori

Sparatoria sulla Statale 77 L’obiettivo un portavalori

I ladri sono fuggiti a mani vuote

 Le guardie giurate sono riuscite a dare l’allarme fingendo di essere rimaste ferite. La polizia sulle tracce dei rapinatori

Il furgone assaltato dai ladri (Picchio)

Il furgone assaltato dai ladri (Picchio)

Macerata, 1 febbraio 2012 – Un furgone portavoli è stato assaltato da tre automibili questa mattina, poco dopo le 6, lungo la Statale 77 a Piediripa, tra Civitanova e Macerata.

I ladri erano armati e con il volto coperto; per fermare il mezzo blindato, che viaggiava in direzione mare, hanno cosparso la carreggiata di catene e chiodi e sparato all’impazzata per indurre il conducente ad aprire la cassaforteLe due guardie giurate che si trovano nel furgone sono riusciti a dare l’allarme fingendo di essere rimaste ferite.

Per evitare l’arrivo della polizia, i rapinatori hanno fermato un camion costringendo l’autista a sbarrare parte della carreggiata e hanno incendiato alcuni pneumatici che avevano con loro. Poi hanno aperto il tetto del portavalori con la fiamma ossidrica, innescando però uno dei sistemi antifurto. All’interno del furgone si è sprigionato del liquido che ha indotto i delinquenti a fuggire a bordo delle loro auto, ritrovate poco dopo nell’aviosuperficie di Trodica di Morrovalle e risultate rubate. Miracolosamente nessuno è rimasto ferito.

I rapinatori hanno fatto perdere le loro tracce.  Il tratto di strada dove era avvenuto il fatto è rimasto chiuso per alcune ore per consentire la pulizia della strada e per i rilievi della polizia scientifica. Sul posto anche la poliziadi Macerata.

Fonte: http://www.ilrestodelcarlino.it/macerata/cronaca/2012/02/01/662151-sparatoria_sulla_statale.shtml

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: