Colonnella, assalto al portavalori con i kalashnikov

Colonnella, assalto al portavalori con i kalashnikov

Rapina all’Iper, cinque banditi prendono in ostaggio gli agenti dell’Ivri: bottino 100 mila euro

di Alex De Palo

COLONNELLA. Commando armato fa irruzione al centro commerciale Val Vibrata di Colonnella e porta via un sacco quasi pieno di denaro. Il bottino si aggirerebbe intorno ai 100 mila euro. Prima di compiere la rapina, però, i cinque componenti della banda, che avevano il volto coperto da passamontagna ed impugnavano fucili a pompa e kalashnikov, hanno disarmato il capo pattuglia ed il gregario facendoli sdraiare a terra. Uno degli agenti Ivri è stato preso a calci dai banditi che hanno rinchiuso entrambe le guardie nella cassaforte del centro commerciale.

L’assalto armato è avvenuto intorno alle 20 quando all’interno del centro acquisti c’era ancora gente. I cinque banditi, sicuramente professionisti specializzati nell’assalto ai portavalori, hanno atteso che il blindato dell’istituto di vigilanza si avvicinasse all’ingresso posteriore.
Due guardie giurate sono scese mentre il conducente è rimasto all’interno dell’abitacolo. Il commando è entrato in azione nel momento in cui i due vigilantes armati stavano caricando i sacchi contenenti il contante dell’ultima mezza giornata.

In rapida successione, i malviventi hanno puntato le armi contro le guardie, le hanno immobilizzate facendole sdraiare a terra, disarmate e poi aggredite prima di rinchiuderle nella cassaforte. Nel frattempo un altro componente della banda ha intimato al conducente del blindato di scendere. La guardia ha avuto però sangue freddo: si è chiusa dentro ed ha attivato l’allarme satellitare antirapina che immediatamente ha diramato il segnale alla centrale operativa e quindi ai carabinieri.

Il commando ha capito che non c’era più tempo da perdere ed è risalito su un furgone Ducato bianco fuggendo a tutta velocità con il mezzo sacco di denaro prima dell’arrivo dei carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, con il capitano Pompeo Quagliozzi a coordinare le indagini.

Al commando, l’assalto avrebbe potuto fruttare molto di più. Infatti quello rapinato è solo una parte dell’incasso della giornata. Una prima tranche era stata prelevata in mattinata. L’Ivri utilizza da tempo un nuovo protocollo esecutivo con il quale modifica orari e numero di prelievi. Inoltre sul blindato portavalori viaggiano in tre e non più in due. ‹‹Tutto sommato è andato bene e le guardie giurate hanno agito con coraggio e nel rispetto della metodologia diversificata dei prelievi diurno e pomeridiano››, dichiarano i vertici dell’Ivri Area Centro,Marcello NittiAntonio Berardinelli ed il maresciallo Jimmy Croce.

‹‹I danni sono stati limitati e per fortuna nessuno è rimasto seriamente ferito››. I carabinieri sono in possesso delle immagini di videosorveglianza.

20/05/2012 Fonte: http://ilcentro.gelocal.it/teramo/cronaca/2012/05/20/news/colonnella-assalto-al-portavalori-con-i-kalashnikov-5800092

Annunci

Una Risposta

  1. …il viperotto s’è licenziato. Presagio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: