Assalto a un portavalori a Capalle: ancora da quantificare la somma sottratta

Assalto a un portavalori a Capalle: ancora da quantificare la somma sottratta

I ladri non sono riusciti ad aprire la cassaforte, portando via alcuni sacchi di denaro. Al vaglio le telecamere delle aziende della zona industriale

22/03/2013

Hanno portato via alcuni sacchi di denaro che si trovavano sul retro per furgone pronti per essere consegnati, ma non sono riusciti ad aprire la cassaforte, dove era custodita la maggior parte dei soldi, i rapinatori che questa mattina hanno assaltato un furgone a Capalle, nel comune di campi Bisenzio, in provincia di Firenze.

Al momento il personale della ditta di sicurezza è al lavoro per quantificare la somma portata via. Secondo quanto spiegato, la cassaforte è controllata per via remota dalla centrale operativa della ditta e non può essere aperta in modo autonomo dalle guardie giurate che scortano il furgone.

I rapinatori hanno agito col volto parzialmente coperto da cappelli. Per fermare il furgone uno di loro, a bordo di uno scooter, lo ha accostato colpendolo sul fianco e cadendo a terra per simulare un incidente. Quando la guardia giurata che era alla guida ha fermato il mezzo ed è uscita per sincerarsi delle condizioni dello scooterista il commando è entrato in azione.

La rapina è avvenuta in una zona industriale e al momento i carabinieri stanno visionando le telecamere di sorveglianza delle aziende per ricavare elementi utili a ricostruire l’accaduto.

Intanto sono stati entrambe dimesse le due guardie giurate portate in ospedale; entrambe hanno riportato ferite lievi. Il vigilantes più giovane, 32 anni, ha avuto 10 giorni di prognosi per essere stato colpito con il calcio della pistola alla spalla e alla gamba destra. L’altra guardia, 44 anni, colpito con schiaffi al volto e alla testa con il calcio della pistola, ha avuto 7 giorni.

 

Fonte: ANSA    http://www.gonews.it/articolo_187966_Assalto-un-portavalori-Capalle-ancora-da-quantificare-la-somma-sottratta.html
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: