Modica, conflitto a fuoco tra metronotte e ladri. Non ci sono feriti

Modica, conflitto a fuoco tra metronotte e ladri. Non ci sono feriti

polizia modicaConflitto a fuoco la scorsa notte tra un un metronotte e la banda di ladri che sta mettendo panico in città. E’ avvenuta sulla Via Modica Ispica, intorno alle 3,30, quando il vigilantes si è accorto di un’auto sospetta parcheggiata a luci spente nei pressi della rivedita Pane Condito. L’uomo, della società di vigilanza privata ANCR di Catania, si è avvicinato all’auto accorgendosi della presenza di tre uomini con il volto travisato da passamontagna ed armati. Questi, vistisi scoperti, hanno sparato un colpo di pistola andato a vuoto, provocando la reazione della guardia giurata che ha risposto con otto colpi. I malviventi si sono dati alla fuga senza riuscire a mettere a segno il furto. L’auto, una Fiat Grande Punto grigia, rubata lo scorso 14 agosto a Palermo, è stata ritrovata poco distante. A bordo oggetti atti allo scasso, passamontagna e una grossa mazza.. La polizia di Modica ha effettuato un sopralluogo sul posto del tentato furto ed interrogato il proprietario, Giovanni Cappello, già due volte vittima di rapine nel giro di poche settimane. E’ la terza volta che l’esercizio viene preso di mira. Nei giorni scorsi i malviventi avevano rubato circa quattromila euro. La prima volta avevano desistito.

17 settembre 2013 Fonte: http://www.radiortm.it/2013/09/17/modica-conflitto-a-fuoco-tra-metronotte-e-ladri-non-ci-sono-feriti/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: