Team Guardie Giurate anche su Facebook

Team Guardie Giurate anche su Facebook

Di seguito i link per accedere al Team Guardie Giurate su facebook

Gruppo Team Guardie Giurate Cliccando il seguente link www.facebook.com/group.php?gid=41215681692

Pagina news Team Guardie Giurate Cliccando il seguente linwww.facebook.com/pages/GUARDIE-GIURATE-IL-TEAM/49730876708

Una volta entrati basta cliccare su iscriviti

Per la pagina wordpress cliccate il seguente link http://guardiegiurate.eu

Per il sito cliccate il seguente link http://clubguardiegiurate.forumcommunity.net

 

CAZZOLA (PDL), VIGILANTI OPERANO DA SEMPRE: NESSUNO HA MAI INVOCATO IL VENIR MENO DELLO STATO DI DIRITTO

CAZZOLA (PDL), VIGILANTI OPERANO DA SEMPRE: NESSUNO HA MAI INVOCATO IL VENIR MENO DELLO STATO DI DIRITTO

IN TUTTE LE FILIALI DI BANCA È PRESENTE UN VIGILANTE ARMATO

(21/02/2009) – “La polemica della sinistra contro le c.d. ronde antistupro (e non solo) è talmente assurda da sembrare persino incredibile” lo afferma in una nota il Vice Presidente della Commissione Lavoro della Camera, on. Giuliano Cazzola. “Per rendersene conto – aggiunge – basta guardarsi attorno con un briciolo di onestà intellettuale. Nelle manifestazioni sindacali e politiche intervengono da sempre agguerriti servizi d’ordine promossi dalle organizzazioni promotrici per le quali è un punto d’onore evitare il coinvolgimento delle forze di Polizia (alle quali spetta pur sempre il compito di mantenere l’ordine pubblico). I bravi Comuni dell’Emilia rossa si vantano giustamente di affidare compiti di supplenza civile (si pensi alle ronde di pensionati davanti alle scuole o nei giardini pubblici in funzione antispaccio) ad associazioni con finalità sociali o a vere e proprie Onlus di ex carabinieri o poliziotti. Ma c’è di più. In tutte le filiali di banca è presente un vigilante armato. Così nelle stazioni ferroviarie dove pure opera un reparto speciale della Polizia di Stato. E che dire degli enti e delle amministrazioni pubbliche? Nelle portinerie e ai piani degli uffici pubblici lavorano dei vigilantes privati dipendenti da società all’uopo convenzionate. E di fatto svolgono i compiti che una volta spettavano agli uscieri. Tutte queste funzioni sussidiarie vengono effettuate quotidianamente sotto i nostri occhi senza che nessuno invochi il venir meno dello Stato di diritto”.

Fonte: http://www.imgpress.it/notizia.asp?idnotiz…138&idsezione=1

BOMBA CARTA NELLA NOTTE SULL’AUTO DI GUARDIA GIURATA

BOMBA CARTA NELLA NOTTE SULL’AUTO DI GUARDIA GIURATA

E’ indecifrabile l’attentato compiuto nella notte in contrada “Carizzolo”, una zona seminuova a ridosso del centro di Matino. I “bombaroli natalizi” hanno preso di mira una Fiat Punto parcheggiata nei pressi dell’abitazione di un 47enne, guardia giurata presso l’istituto di vigilanza della “Securpol”. La bomba carta, un ordigno rudimentale secondo gli accertamenti compiuti dai carabinieri della stazione di Matino, è stato collocato sul cofano dell’auto, utilizzata con maggior frequenza dalla moglie del vigilante. Il boato fragoroso è risuonato, intorno all’1,15, nell’intera zona e ha richiamato all’esterno la moglie ei figli del metronotte.

La carrozzeria anteriore è stata completamente fracassata ed è stato anche danneggiato il parabrezza. I danni ammontano a circa mille euro. I carabinieri non escludono l’ipotesi che l’attentato possa essere riconducibile alla professione di Ferrari, che nella notte era impegnato nel proprio turno di lavoro. Da quanto si è appreso, l’uomo con la propria famiglia si era trasferito nella nuova abitazione solo da poco tempo.

31/12/2008 Fonte: http://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=12213

Vigilante aggredito due volte in meno di due ore

Vigilante aggredito due volte in meno di due ore

Gli episodi in un supermercato di via Don Giovanni Verità: arrestati due extracomunitari che tentavano di rubare

In poco meno di due ore, in due distinti episodi, la guardia giurata di un supermercato di Genova, in via Don Giovanni Verità, è stato aggredito da due uomini, che tentavano di guadagnare la fuga dopo aver rubato della merce.

Entrambi gli extracomunitari sono stati arrestati dai carabinieri per rapina impropria. Il primo episodio è avvenuto ieri pomeriggio intorno alle 15.30, quando un marocchino di 47 anni ha superato le casse con alcuni articoli di merce non pagata. L’extracomunitario ha reagito spintonando il vigilante che cercava di bloccarlo, facendolo finire a terra. Immediata la richiesta d’aiuto al 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Voltri che dopo un breve inseguimento sono riusciti a raggiungere l’uomo e ad arrestarlo.

Intorno alle 17.15 un altro marocchino di 29 anni, è stato intercettato dallo stesso vigilante con merce non pagata (quattro pacchetti di caramelle ed una confezione di coniglio). Anche in questo caso l’extracomunitario ha spintonato la guardia giurata che è finita di nuovo a terra. Il fuggitivo è stato bloccato e arrestato.

31/10/2008  Fonte: http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com/genova/2008/10/31/1101854226842-vigilante-aggredito-due-volte-meno-due-ore.shtml

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: